Retail Tour Focus Tech & Digital
5 Punti Vendita per mappare le tendenze tecnologiche emergenti e offrire spunti e stimoli sul futuro distributivo 26 Giugno 2018, Milano

Diffusione Tessile - RFID

Galleria S. Carlo

Saranno presenti in negozio ad illustrare il progetto:

  • Mattia Ballabeni, IT manager, Diffusione Tessile- Max Mara Fashion Group
  • Francesco Sarzi, Responsabile Back Office Commerciale, Diffusione Tessile- Max Mara Fashion Group
  • Antonio Rizzi, Professore Ordinario di Logistica e Supply Chain, Università degli Studi di Parma

Diffusione Tessile è la catena di Factory Outlet di uno dei gruppi leader a livello mondiale nel settore della moda femminile di alta gamma. Opera in Italia e all'estero con 21 negozi monomarca di grandi superficie. Ogni stagione un negozio gestisce mediamente 90.000 pezzi, suddivisi in circa 30.000 varianti modello taglia colore, ciascuna delle quali deve essere riapprovvigionata, gestita, esposta per poter essere venduta al cliente finale.

Diffusione Tessile ha terminato il deployment della tecnolgia RFID su quasi tutti i negozi italiani e su tutti i capi.

L'RFID automatizza i processi facendo risparmiare tempo. Inoltre abilita una visibilità puntuale ed accurata di ciò che viene ricevuto in negozio, ciò che è in retro-negozio e ciò che è in area vendita, e garantisce la presenza dei capi a scaffale per il cliente finale.


Miss Sixty - Vetrina "Social"

Piazza Duomo

Sarà presente in negozio ad illustrare il progetto:

  • Giulia Stramaccioni, Showroom Manager, MISS SIXTY

La grande attrazione del Flagship Store Miss Sixty di Piazza Duomo 31, inaugurato lo scorso 3 dicembre, è la vetrina "social" - prima del suo genere- con 112 tablet che trasmettono in diretta una serie di contenuti, compresi post in diretta da Instagram.

Le due vetrine tecnologiche attirano l'attenzione anche senza manichini, concentrati all'interno del Punto Vendita.

Il tema social è molto sentito in casa Miss Sixty.

Lo Store è dunque il biglietto da visita non solo dal punto di vista architettonico ma anche dal punto di vista della strategia Retail.

A febbraio 2018 è stata lanciata una capsule collection, realizzata in collaborazione con la fashion stylist di Los Angeles Elizabeth Sulcer.

Il brand sta lavorando sull'ampliamento della collezione, con l'opening di Milano, date le dimensioni, opta nel potenziare tutte le categorie merceologiche e in futuro troveremo ulteriori accessori.


San Siro Store - Negozio Dinamico

Milano

Sarà presente in negozio ad illustrare il progetto:

  • Caterina Voltan, Retail and Marketing Manager, San Siro Stadium

Nel cuore dello stadio, trova spazio il primo negozio dotato di un evoluto sistema d’intrattenimento in store a tutto tondo con audio e video sincronizzati che si integrano con sistemi di domotica (illuminazione e aromatizzazione) in grado di gestire veri e propri micro eventi tematici personalizzati e personalizzabili.

Lo Store è un luogo dinamico in grado di trasformarsi in base agli eventi che ospita, diventando così la casa di una sola delle due tifoserie; è possibile ricreare specifiche configurazioni per coinvolgere il pubblico tramite diversi livelli di engagement: diffusione Radio In Store personalizzata, rotazione filmati video emozionali e commerciali multiformato, attivazione sound tramite sensoristica;

Con i suoi 1.000 mq, 12 diffusori multifragranze, 28 audio speaker indoor e 8 outdoor, 1 videowall 5x55” landscape, 8 display, sistema di facial recognition, rilevazione wi-fi analytics e heatmap, il San Siro Store è un concentrato di tecnologia e creatività in grado di offrire al visitatore una customer experience multisensoriale unica e indimenticabile.


Massimo Dutti - Camerini Interattivi e Omnicanalità a 360°

Galleria Vittorio Emanuele

Saranno presenti in negozio ad illustrare il progetto:

  • Mattia Costa, Incaricato Uomo, Massimo Dutti
  • Matilde Bellora, Style Advisor, Massimo Dutti

Il Punto Vendita di Massimo Dutti, rivisitato lo scorso dicembre, è stato concepito per accompagnare il cliente verso un’esperienza di acquisto unica, esclusiva, comoda e personalizzata, dove la tecnologia è al centro di questo processo.  

I camerini interattivi permettono di scansionare i capi e suggerire, tramite appositi touchscreen, gli abbinamenti più interessanti e validi; è altresì possibile chiedere informazioni aggiuntive sul capo in prova, richiederne una taglia o un colore differente. Il cliente non abbandona così l’acquisto e supportato dagli addetti vendita, sarà soddisfatto al 100% del suo acquisto.

Inoltre l’omnicanalità è integrata al 100%: si può acquistare un capo in store e scegliere la spedizione a domicilio o si possono prenotare i capi online, provarli e ritirarli direttamente in negozio.


Carrefour Market - Nuovi Sistemi di pagamento e Digital Signage

Citylife Shopping

Sarà presente in negozio ad illustrare il progetto:

  • Ciro Marciello, Responsabile Innovazione, Carrefour Banque

Il Gruppo Carrefour, primo distributore in Europa e secondo nel Mondo, con una cifra d’affari pari a 4,85 Mld euro (2016), opera in Italia con 1.067 punti vendita con le insegne Ipermercato, Market, Express, Cash&Carry e Supeco. Carrefour Italia, in quanto retailer innovativo e all’avanguardia, offre al cliente una shopping experience di valore, disponendo i propri punti vendita di oltre 500 digital device tra cui monitor, tablet e totem che accompagnano e supportano il cliente nella scelta d’acquisto.

In un’ottica di innovazione e di sempre maggiore attenzione alla qualità, Carrefour Italia ha sviluppato alcuni servizi extra core business come Carrefour Banca con 30 sportelli operativi.

Grazie alla collaborazione con Fitbit, i clienti di Carrefour Banca possono collegare le proprie carte di credito Carta Pass Mastercard a Fitbit Ionic, per effettuare pagamenti direttamente dal proprio polso in totale sicurezza. Il servizio consente non solo di eseguire pagamenti in modo ancora più rapido ed efficiente, ma contribuisce a rafforzare l'immagine di Carrefour come retailer sensibile alle innovazioni che trasformano il mercato.